Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
26 aprile 2010 1 26 /04 /aprile /2010 10:37


 

CHAMPAGNE AL FUOCO DI RUOTA

  

 

 

 

L'emblema XXII di Il Mistero delle Cattedrali di Fulcanelli, illustrato da Julien Champagne, è ancora dedicato alla cattedrale di Amiens.
 
Ma qual è questo fuoco di ruota al portale del Salvatore? Fulcanelli afferma, in primo luogo, che il filosofo o alchimista, seduto e con il gomito appoggiato sul ginocchio destro, sembra meditare e vegliare.
 
"Il nostro personaggio", egli aggiunge, "ha gli occhi aperti... mentre intorno a lui avviene la lenta azione del fuoco di ruota... Le estenuanti fatiche di Ercole una volta compiute, il suo lavoro si riduce al ludus puerorum dei testi, e cioè al mantenimento del fuoco. Infatti, la cottura lineare e continua esige la doppia rotazione di una stessa ruota, movimento impossibile da tradurre sulla pietra e che ha giustificato la necessità di due ruote interconnesse di modo da non formarne che una. La prima ruota corrisponde alla fase umida dell'operazione, chiamata elissazione, in cui il composto rimane fuso sino alla formazione di una leggera pellicola, la quale, aumentando a poco a poco di spessore, acquista in profondità. Il secondo periodo, caratterizzato dalla secchezza, o assazione, comincia allora, con un secondo giro di ruota, quando il contenuto dell'uovo, calcinato, appare granuloso o polveroso, in forma di cristalli, di sabbia o di cenere".
  
 Nella stessa opera, Fulcanelli precisa che la ruota è il geroglifico della cottura della materia filosofale e di seguito la cottura stessa. Accostandola alla rosa centrale dei portici delle cattedrali, che si chiamava rota, egli spiega inoltre: "Il fuoco sostenuto, costante ed eguale che l'artista mantiene notte e giorno nel corso di questa operazione, è chiamata, per questo motivo, fuoco di ruota".
 

 

  

 

 

 

 

 

ARCHER

 
 
[Traduzione di Massimo Cardellini]
 
LINK al post originale:
 
  
Post originale datato Martedì 11 aprile 2006
 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • : Divulgazione degli aspetti della vita, degli ambienti conosciuti, delle personalità frequentate e dell'arte di Jean Julien Champagne, uno dei membri dell'ambiente in cui operò Fulcanelli, il più celebre alchimista del XX secolo.
  • Contatti

Link