Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
5 agosto 2009 3 05 /08 /agosto /2009 19:08




JULIEN CHAMPAGNE APOSTOLO DELLA SCIENZA ERMETICA


Julien Champagne si considerava egli stesso come un apostolo della scienza ermetica, detta altrimenti alchimia.

E questo sino al punto di aver augurato che i termini latini corrispondenti (Apostolus Hermeticae Scientiae) apparissero sulla sua tomba, al cimitero di Arnouville-les-Gonesses tomba che possiamo vedere qui nel suo stato iniziale.

Ahimè, questa lastra pagata da René Schwaller è dopo di allora misteriosamente scomparsa. Si potrà comparare questa foto con quella della tomba nel suo stato attuale nel libro di Geneviève Dubois Fulcanelli.

In una lettera del 1932 a Schwaller, anch'essa riprodotta dalla Dubois, la sorella di Julien, Renée, sposa Devaux, torna in modo commovente sulle volontà espresse, per scritto, al suo "caro e rimpianto Hubert: "Desidererei che mi si deponesse in terra nel modo più semplice e con la minor spesa possibile... Che si collocasse il mio corpo in una fossa temporanea, anche nell'argilla... Un semplice e modesto accompagnamento, qualche fiore per allietare la tomba, ciò è quanto desidero. Non murate il mio corpo in un tombino: odio la pietra umida, rigida e fredda dei Requiescat in Pace ed il sepolcro mi sembra una prigione".

Julien Champagne ha manifestamente tenuto molto, anche a quella espressione latina esprimente un apostolato di cui inoltre Eugène Canseliet farà valere anch'egli nei propri confronti, poiché ha in diversi momenti dedicato I Misteri delle Cattedrali a degli intimi, utilizzando le corrispondenti iniziali: A.h.S. facendole seguire con il nome di Fulcanelli.

È il caso della dedica a Jules Boucher, riprodotta da Robert Ambelain in Les Cahiers de la Tour Saint Jacques: "Al mio amico Jules Boucher, fervente adepto delle Alte Scienze, offro questa testimonianza di cordiale simpatia".

La stessa cosa accade con la dedica a René Schwaller, che ritroviamo nel lavoro della Dubois: "Al mio grande amico e discepolo R. Schwaller de Lubicz, in testimonianza di fraterna e profondo affetto".

Evidenzierò semplicemente che soltanto Schwaller è gratificato del titolo di discepolo. Non conosco attualmente altra dedica di Champagne firmata A.h.S. Fulcanelli.

Nella sua opera, Dubois riproduce ancora un'altra dedica di Julien Champagne: "Alle mie care amiche Viard, in testimonianza di gratitudine e di profondo affetto". Ma questa volta Julien firma J. Champagne.

La firma A.h.S. Fulcanelli, fotografata qui sotto, era dunque riservata ad un happy few. Ma di fatto, chi erano dunque queste "care amiche" Viard?








ARCHER



[Traduzione di Massimo cardellini]

Post originale datato
Sabato 25 febbraio 2006

LINK al post originale:
JULIEN CHAMPAGNE APOTRE DE LA SCIENCE HERMETIQUE

 

© JULIEN CHAMPAGNE



Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • : Divulgazione degli aspetti della vita, degli ambienti conosciuti, delle personalità frequentate e dell'arte di Jean Julien Champagne, uno dei membri dell'ambiente in cui operò Fulcanelli, il più celebre alchimista del XX secolo.
  • Contatti

Link