Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
17 marzo 2009 2 17 /03 /marzo /2009 11:28






 

Champagne e Léon Gérôme



 



 

 

 

 

A sedici anni secondo Geneviève Dubois (Fulcanelli devoilé, Dervy, 1992 Tr. It.: Fulcanelli, Edizioni Mediterranee, Roma, 1996), Julien Champagne si iscriveva alla Scuola di Belle Arti di Parigi. Verso il 1893, dunque fu registrato sotto il numero 5996.

 


Divenne allora l’allievo del pittore accademico Léon Gérôme (1824-1904), di cui un busto (1872-1873) dello scultore Jean-Baptiste Carpeaux (1827-1875), che ne era un amico intimo, è qui sopra riprodotto.

 

Léon Gérôme è in particolare diventato celebre per essersi opposto agli impressionisti, il che gli valse i fulmini di Emile Zola.

 

Geneviève Dubois afferma che di questo periodo dell’opera di Champagne un eccellente quadro è sopravvissuto e rappresenterebbe il vescovo di Bordeaux.

 

Vi aggiunge inoltre tre acquarelli del 1895, di cui riproduce una in bianco e nero (Beauvoir-Rivière, Sole al tramonto, 9 agosto 1895) e due disegni di testa di donna penna, egualmente riprodotti in bianco e nero, di cui uno datato al 31 maggio 1898 reca la firma di J. Champagne.

 

Infine nella sua opera è fotografata una scultura di Julien Champagne, una pendola a forma di chiesa gotica con dei cartigli disegnati di rosoni forse associati a questo lavoro.

 

Nel 1900, a trent’anni, Julien Champagne terminò con successo il suo cursus alla Ecole des Beaux Arts di Parigi.

 





 

In quanto a Gérôme, a volte generosamente qualificato come pompiere o strettamente confinato nella categoria degli orientalisti, fu maltrattato allo stesso modo di Julien Champagne.

 

La migliore monografia che gli è consacrata sino ad oggi è forse quella di Gerald Ackerman (ACR Editions, 1997).

 

Secondo me, è soprattutto un artista classico e fu anche scultore, come testimonia il suo bronzo firmato di Bonaparte a cavallo entrante al Cairo, statuetta esposta al Salon del 1897.

 

Ed anche questa impressionante ed enigmatica Corinzia, posta in vendita da Sotheby’s nel maggio del 2008.









ARCHER

 

 

[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

Post originale datato mercoledì 1° febbraio 2006

 

 

© JULIEN CHAMPAGNE

 

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • : Divulgazione degli aspetti della vita, degli ambienti conosciuti, delle personalità frequentate e dell'arte di Jean Julien Champagne, uno dei membri dell'ambiente in cui operò Fulcanelli, il più celebre alchimista del XX secolo.
  • Contatti

Link