Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 marzo 2009 7 01 /03 /marzo /2009 13:49



 

FULCANELLI E CHAMPAGNE

 



 


 

Ecco, su Fulcanelli, un articoletto della Encyclopedia Universalis:

 

“Non si sa nulla dell’autore che si firmava Fulcanelli, ma Il Mistero delle Cattedrali (1926) e Le Dimore filosofali e il simbolismo ermetico nei suoi rapporti con l’arte sacra e l’esoterismo della grande opera (1930), apparsi tra le due guerre mondiali, si imposero di colpo all’attenzione dei curiosi di alchimia così come gli storici dell’arte. Il suo nome ermetico, che sembra una combinazione di Vulcano e di Elios, non permette di identificarlo. Il segreto è rimasto ben custodito”.

 

In Le matin des magiciens [Il mattino dei maghi, Mondadori, 1963], Jacques Bergier sostiene di averlo conosciuto, sarebbe stato ingegnere alla Compagnia del gas. Lo si identifica spesso con Jean Julien Champagne, morto nel 1939 (sic) e illustratore dell’edizione originale; a volte a Rosny il maggiore o al libraio Dujols. Altre identificazioni più fantasiose e restituenti corpo al mito di Nicolas Flamel, vedono Fulcanelli come un addetto immortale e pluricentenario.

 

Il suo principale discepolo, Eugène Canseliet (1899-1982), alchimista conosciuto dal grande pubblico e autore di molte opere, afferma di aver frequentato a lungo Fulcanelli che avrebbe trovato la pietra filosofale e l’immortalità, ma si rifiuta ad ogni informazione precisa. Entrambi si reclamano ad una misteriosa società segreta, la Fraternité d’Héliopolis [Fraternità di Eliopoli], le cui origini risalirebbero all’Egitto dell’inizio dell’era cristiana. Altro grande ermetista francese, Claude d’Ygé (1912-1964), fu discepolo di Canseliet e quindi di Fulcanelli.

 

Le affermazioni di questo misterioso personaggio sono interessanti. Ha voluto mostrare innanzitutto che i capolavori dell’arte gotica devono essere interpretati essenzialmente come l’espressione di un pensiero alchemico e che degli adepti supervisionarono direttamente questi lavori. Se sembra difficile ammettere tutte le proposizioni dell’autore, questi ha avuto almeno il merito di attirare l’attenzione dei nostri contemporanei su un aspetto troppo trascurato dell’arte medievale.

 


 

Ecco la bibliografia delle opere di Fulcanelli alla Bibliothèque Nationale:

 

Fulcanelli (pseud. de Jean Julien Champagne)

Le Mystère des Cathédrales et l'interprétation ésotérique des symboles hermétiques du Grand Oeuvre, [Il Mistero delle Cattedrali e l’interpretazione esoterica dei simboli ermetici della grande opera; Tr. It.: Edizioni Mediterranee, Roma, 1972, 189 pp.], Prefazione di E. Canseliet F. C. H. Opera illustrate con 36 tavole dai disegni di Julien Champagne.

(Testo a stampa). Pubblicazione: Nogent-le Rotrou, stampa P. Daupeley-Gouverneur; Paigi, Jean Schemit libraio, 52 rue Lafitte, 1926 (25 settembre). In 8°, 150 pagine (9444).

Altro(i) autore(i): Canseliet Eugène (1899-1982), prefatore.


Fulcanelli (pseud. Di Jean Julien Champagne).
Fulcanelli, Les Demeures Philosophales et le symbolisme hermétique dans ses rapports avec l'art sacré et l'ésotérisme du Grand Oeuvre [Le Dimore Filosofali e il simbolismo ermetico nei suoi rapport con l’arte sacra e l’esoterismo della Grande Opera; Tr. It.; Edizioni Mediterranee, Roma 1973, 2 voll., (269+236 pp.)].

Prefazione di Eugène Canseliet F. C. H. Opera illustrata con 40 tavole dai disegni di Julien Champagne.

(Testo a stampa). Pubblicazione: Nogent-le-Rotru, stampa di P. Daupeley-Gouverneur; Parigi, Jean Schemit, libraio, 1930 (22 novembre). In 8°, XI-351 pp. (1823)


 



 


ARCHER


[Traduzione di Massimo Cardellini]

 

 

Post originale datato Martedì 31 gennaio 2006 

 

 

 

© JULIEN CHAMPAGNE

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • Jean Julien Champagne ed il suo ambiente socio-culturale
  • : Divulgazione degli aspetti della vita, degli ambienti conosciuti, delle personalità frequentate e dell'arte di Jean Julien Champagne, uno dei membri dell'ambiente in cui operò Fulcanelli, il più celebre alchimista del XX secolo.
  • Contatti

Link